I Fondamenti del Metodo Terzi – Base 3

CORSO DI FORMAZIONE SUI FONDAMENTI DEL METODO TERZI

I FONDAMENTI DEL METODO TERZI: BASE 3

Il corso fornisce strumenti teorico-pratici per effettuare la valutazione dinamica funzionale con il Metodo Terzi, finalizzata alla individuazione di problemi specifici, delle potenzialità e dello stile cognitivo del soggetto, al fine della programmazione dell’intervento individualizzato, riabilitativo o educativo.

Si ricorda che i SOCI sono esenti IVA

SE IL CORSO NON È CALENDARIZZATO, PUOI RICHIEDERLO NELLA TUA REGIONE

ATTENZIONE: Se non hai nessuna formazione pregressa sul Metodo Terzi, consulta la nostra OFFERTA FORMATIVA per individuare le date utili per frequentare precedentemente il corso BASE1 e BASE2

250,00 IVA esclusa

I Fondamenti del Metodo Terzi – Base 3

COD base-3 Categoria

Descrizione

CORSO DI FORMAZIONE

Area: FONDAMENTI DEL METODO TERZI

I fondamenti del Metodo Terzi – BASE 3 – LA VALUTAZIONE CON IL METODO TERZI

Il corso fornisce strumenti teorico-pratici per effettuare la valutazione dinamica funzionale con il Metodo Terzi, finalizzata alla individuazione di problemi specifici, delle potenzialità e dello stile cognitivo del soggetto, al fine della programmazione dell’intervento individualizzato, riabilitativo o educativo. Vengono approfondite la capacità di valutare i vissuti e le rappresentazioni relative agli esercizi sullo spazio personale ed extrapersonale, anche attraverso esperienze con casi clinici videoregistrati. La valutazione dinamica Terzi col Protocollo Base può essere applicata in età evolutiva e in età adulta. A seconda delle professionalità viene utilizzato  in ambito riabilitativo o educativo/didattico al fine di saper modulare la programmazione dell’intervento.

ATTENZIONE: Se non hai nessuna formazione pregressa sul Metodo Terzi, consulta la nostra OFFERTA FORMATIVA per individuare le date utili per frequentare precedentemente il corso BASE1 e BASE2

Possono accedere direttamente ai corsi di specializzazione colore che abbiano frequentato le 100 ore oppure il primo e secondo modulo della precedente offerta formativa.

In caso di richiesta di ECM è necessario la frequenza al 100% delle 20 ore previste del corso, se non si richiedono gli ECM le 15 ore in presenza rimangono obbligatorie.

Se sei interessato ai crediti ECM acquistali direttamente inserendoli nel carrello utilizzando il link ➡️  ACQUISTO ECM

Al raggiungimento di almeno tre richieste avvieremo la procedura, in caso contrario la somma dell’acquisto ECM ti verrà restituita. La procedura deve essere avviata almeno tre settimane prima dell’inizio del corso, quindi affrettati!

DURATA

Corso 15 ore + 2,5 ore di supervisione

DESTINATARI

Medici, psicologi, Logopedisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, terapisti occupazionali, educatori, insegnanti curriculari e di sostegno, pedagogisti e psicopedagogisti, riabilitatori della grafia,  allievi III anno CdL Logopedia, Fisioterapia e TNPEE.

AMBITI DI APPLICAZIONE 

Il modello di intervento permette applicazioni specifiche per un approccio motorio alla didattica e alla riabilitazione, favorisce l’ingresso ordinato delle informazioni facilitando l’apprendimento.  In entrambi gli ambiti potenzia le funzioni esecutive. 

In riabilitazione si applica in età evolutiva nei disturbi del neurosviluppo, nei ritardi neuromotori, nei quadri di PCI (riduzione del movimento, disorganizzazione motoria, dispercezione corporea). In età adulta è intervento elettivo nell’eminattenzione e negli esiti motori-cognitivi-linguistici da cerebrolesione, sia in comprensione che in produzione.

OBIETTIVI DEL CORSO

  • Approfondire gli obiettivi del corso Terzi base di 15 ore;
  • favorire l’ingresso temporalmente ordinato delle informazioni facilitando l’apprendimento; 
  • dare avvio ai processi di cognizione numerica (conteggio da 0 a 10)
  • migliorare la percezione e rappresentazione degli emicorpi (arti superiori e  arti inferiori) e la capacità manipolativa delle mani;
  • migliorare l’organizzazione temporale sincrona e sequenziale;
  • favorire la costruzione mentale dello spazio euclideo (spazio extrapersonale), esplorato con la deambulazione, 
  • promuovere la capacità di trasformare l’immagine mentale motoria in immagine mentale visuo-spaziale;
  • stimolare le funzioni cognitive (processi di analisi e sintesi), le funzioni esecutive (memoria, attenzione, capacità di pianificazione) e l’integrazione tra pensiero analogico-spaziale e pensiero logico-verbale.

 

Informazioni aggiuntive

Tipologia utente

Non Socio, Socio

Area

I FONDAMENTI

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I Fondamenti del Metodo Terzi – Base 3”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenti sul post